Tamagotchi, dopo 20 anni il cucciolo virtuale arriva sugli smartphone con un'app

Aveva spopolato nella seconda metà degli anni Novanta poi era sparito. Il Tamagotchi, il cucciolo virtuale da nutrire e accudire quotidianamente, torna e si adegua ai tempi. Dopo aver venduto 76 milioni di unità e essere stato proposto in più di 40 versioni, il gioco ora arriva sugli smartphone e tablet con un'applicazione. 

Ad annunciare la nuova versione del Tamagotchi è stata la Bandai Namco, azienda giapponese che nel 1996 lo portò sul mercato e che ora lo resuscita in versione mobile. Il gioco si chiama My Tamagotchi Forever e ricalca la versione originale del gioco. L'app sarà disponibile per Android e iOS e si candida a diventare un nuovo tormentone. Per ora disponibile solo sull'App Store canadese, entro il 2018 approderà sugli altri negozi digitali, compreso quello italiano. Soltanto pochi mesi fa è tornato nei negozi fisici anche in versione originale, ma in un guscio più piccolo, segno che i tempi sono maturi per una nuova Tamagotchi mania. 
Luned├Č 27 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 28-11-2017 16:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 692
QUICKMAP