Super sottile e con i mods, Motorola è tornata: ecco lo Z2 Play

di Mauro Evangelisti
Motorola è tornata: Lenovo, il colosso cinese proprietario di uno dei brand che ha segnato la storia della telefonia cellulare (e un po' anche quella di chi non è giovanissimo tra 8700 e Startac) ha deciso di riproporre il marchio per esteso, non limitandosi alla semplice linea Moto. E in Italia, con la vendita che parte in questi giorni, si comincia dal Moto Z2 Play, smartphone super sottile ma dalla durata della batteria sorprendente, che propone una soluzione già affermata in cui Motorola propone qualcosa che la distingue dagli altri produttori: i moduli, da abbinare al telefono e potenziarne le prestazioni a seconda dagli interessi. Dalla cover batteria che di fatto raddoppia la carica al game pad che trasforma lo smartphone in una consolle. 

Daniele De Grandis, general manager per Italia e Israele dell'area  mobile di Lenovo, spiega: «È assai semplice rilanciare il marchio Motorola, partiamo da un percorso storico importantissimo. La prima telefonata con un cellulare è stata fatta con un Motorola. Dopo anni di successi a cui è seguita una fase di declino, torna prepotentemente rinnovata, con una gamma di prodotti che risponde alle esigenze dell'utente entry fino a quello premium». 

Tutti i produttori parlano di innovazione, ma spesso tra uno smartphone e l'altro le differenze non sono sostanziali. «Con i mods lo smartphone Motorola può rinnovarsi continuamente, perché resteranno compatibili sempre, anche con modelli diversi. Così nel nuovo Moto Z2 Play c'è lo strumento che trasforma lo smartphone in una fotocamera professionale o quello che gli consente di operare come un proiettore ad alta definizione; c'è il modulo sound sistem, ma anche il game pad per chi ama giocare. Insomma, Motorola vuole allo stesso tempo far tornare alla mente i fasti del passato, con cui spesso i clienti hanno un rapporto affettivo, ma anche dimostrare di essere ancora sinonimo di tecnologia e innovazione».

Quali sono le caratteristiche del nuovo Moto Z2 Play che costerà 499,99 euro? Spiegano da Motorola: «Ha un design basato su un guscio unibody che non solo è bello da vedere ma anche decisamente resistente all’usura dovuta all'utilizzo quotidiano. Il display Super Amoled Full HD da 5,5” restituisce dettagli di estrema nitidezza da qualunque angolo lo si guardi. La batteria con autonomia di 30 ore e il processore octa-core da 2,2GHz permettono di arrivare fino in fondo alla giornata e, persino, di iniziare la successiva. Bastano solo 15 minuti di ricarica per ottenere fino a otto ore di autonomia».

La fotocamera frontale è da 12 megapixel. La promessa, da verificare sul campo, è di «fotografie più nitide e luminose anche in condizioni di scarsa illuminazione grazie alla combinazione dell'autofocus laser e della tecnologia dual pixel autofocus di Moto Z2 Play».

 
Mercoledì 5 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 07-07-2017 18:15
QUICKMAP