CES, rubato prototipo laptop, l'azienda offre 25mila dollari di ricompensa

Credit: Razerone.com
di Alessio Barbati
Al CES 2017 è stato rubato un prototipo di computer della Razer a tre schermi che l'azienda stava presentando in anteprima a Las Vegas. L'International Consumer Electronics Show, che in inglese significa “Spettacolo internazionale di elettronica di consumo”, è attualmente la maggiore fiera di elettronica di consumo al mondo e durante il suo svolgimento vengono presentati i nuovi prodotti prima della loro commercializzazione. La Razer, società californiana produttrice, è disposta a pagare 25.000$ pur di scoprire l'autore del furto.
 

«I nostri team hanno lavorato mesi per ideare e sviluppare quei laptop» ha scritto su Facebook Min-Liang Tan, amministratore delegato di Razer, descrivendo il furto come un potenziale caso di spionaggio industriale. «Questo significa barare, e gli imbrogli non vanno molto d'accordo con noi», ha proseguito Tan. Il computer in questione si chiama Project Valerie e rappresenta “Un nuovo standard per l'intrattenimento immersivo”. Parliamo di un dispositivo con tre schermi da 17 pollici “built-in” che, nell'ottica aziendale, vorrebbe sostituire il più ingombrante monitor multiplo.
 


Per questo, chiunque si in grado di fornire informazioni che conducano all'identificazione, alla cattura e alla condanna del ladro, otterrà una ricompensa da 25.000 dollari, pari a 23.669 euro.



 
Martedì 10 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2017 19:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-01-10 15:42:08
SarĂ  stato un nostro connazionale annoverato tra le eccellenze ?
2017-01-10 15:44:27
super propaganda
2017-01-10 16:00:22
ma ci saranno state sicuramente decine di telecamere a riprendere la zona! Possibile che non trovano il ladro?
2017-01-10 16:05:54
Secondo me se lo sono rubato da soli per poterne parlare...
4
  • 39
QUICKMAP