Le città più vivibili del mondo? Vince ancora Vienna. E Roma è solo 57esima

Vienna (wikipedia.org)
di Giacomo Perra
È Vienna la città più vivibile del mondo. La metropoli austriaca capeggia (per l’ottava volta consecutiva) la classifica Quality Of Living della Mercer, azienda statunitense specializzata nel settore della consulenza. Nella graduatoria, dominata, nelle prime dieci posizioni, dai centri abitati europei, trovano posto anche Milano e Roma: il capoluogo lombardo, come nel 2016, è quarantunesimo, mentre la Capitale è cinquantasettesima, con un balzo all’indietro di ben sei posti rispetto all’anno scorso dovuto soprattutto alla crisi dei rifiuti.

Stilata in base a trentanove parametri, tra cui stabilità, qualità dei servizi e delle infrastrutture e opportunità per i cittadini, la classifica della Mercer vede al secondo posto Monaco di Baviera, seguita, nella top ten, da Vancouver, Düsseldorf, Francoforte, Ginevra, Copenaghen e Basilea, prima e unica new entry di questa zona calda che attesta la tenuta e la vivibilità del Vecchio Continente.

Per mettere in fila le 231 città della graduatoria, il fattore fondamentale tenuto in considerazione dalla Mercer è stato quello relativo alla bontà delle infrastrutture: sotto questo aspetto, la palma del migliore è andata a Singapore, sul podio insieme a Francoforte e Monaco di Baviera.
Venerdì 17 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-03-19 17:35:04
Piantamola con queste classifiche completamente inutili, ogni anno ne vengono pubblicate diverse e in tutte vincono città diverse. Io sono convinto che in città come vienna la gente lavora tantissimo e non ha vita sociale, ma evidentemente questo non interessa.
2017-03-17 19:37:53
e be di cosa vi lamentate,mentre roma veniva spolpata il messaggero dove era?
2
  • 288
QUICKMAP