Tiger Woods scalzato: l'atleta più pagato al mondo è il pugile Mayweather

ROMA - Tiger Woods perde il primato di atleta più pagato al mondo. Secondo Forbes.com, il sito internet della rivista "Forbes", lo scettro gli è stato sottratto dal pugile Floyd Mayweather, soprannominato "Money" (soldi) visto che in meno di un anno ha guadagnato 85 milioni di dollari in poco più di un'ora di "lavoro" sul ring. Il campione mondiale in cinque categorie differenti di peso, infatti, ha battuto per ko Victor Ortiz al quarto round nello scorso settembre mettendosi in tasca 40 milioni di dollari, mentre a maggio ha sconfitto Miguel Cotto e ha portato a casa 45 milioni di dollari.

Woods. Il fuoriclasse del golf deteneva il primato di atleta più ricco dal 2001, con 75 milioni di dollari, e secondo la classifica di Forbes.com, Woods sarebbe addirittura "caduto" in terza posizione, con 59,4 milioni di dollari, sorpassato da un altro pugile, il filippino Manny Pacquiao, che invece ha guadagnato 62 milioni di dollari.

Mayweather, che tra l'altro sta scontando una condanna a 87 giorni di prigione per un'aggressione a Las Vegas, è letteralmente una macchina per far soldi perché da agente di se stesso massimizza i propri guadagni. La sua società, "Mayweather Promotions", ricava anche dalla vendita dei biglietti e combattimenti pay-per-view. In media, ad ogni combattimento, incassa il doppio degli altri pugili, i quali devono dividere i guadagni con i loro promoter.
Martedì 19 Giugno 2012, 21:41 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP