Massimo Giletti si sente male in trasmissione: gli ultimi aggiornamenti

Massimo Giletti, come sta dopo il malore: condizioni in miglioramento, oggi le dimissioni dall'ospedale
Ore d'ansia per Massimo Giletti, che ha avuto un malore in diretta ieri sera ma le cui condizioni si sono da subito dimostrate poco gravi: dopo il ricovero precauzionale durato una notte, il conduttore è tornato nella sua casa di Roma. 

Giletti era stato ricoverato dopo il mancamento che lo ha colto ieri sera durante il suo programma su La 7 "Non è l'arena", dovuto a una forte influenza: credeva di poter portare avanti il talk show, ma nel corso della trasmissione è apparso affaticato, sudato e con il respiro affannato.

Il conduttore sembra stare però già meglio ed è stato dimesso dall'ospedale Umberto I di Roma dopo aver trascorso la notte nel nosocomio. Secondo quanto si apprende dall'emittente La 7 sta meglio ed ora è a casa a riposare. Giletti aveva iniziato la diretta di ieri con la febbre alta a causa dell'influenza e ha deciso di interrompere il programma dopo l'intervista alla ministra Marianna Madia annunciando la messa in onda di un blocco registrato del programma perché non era in condizione di continuare.​

Non è la prima volta che Massimo Giletti si sente male in diretta tv, era già accaduto nel 2014 e all'epoca conduceva ancora la trasmissione L'Arena su RaiUno. In quel caso, per riprendersi dal mancamento, bastò mandare in onda un servizio durante il quale ebbe il tempo di recuperare le forze. Questa volta la situazione è stata leggermente più grave: la febbre molto alta lo ha debilitato al punto da rendere necessaria l'interruzione della trasmissione che è proseguita con una parte di programma registrata in precedenza e che già lasciava intravedere una certa sofferenza del conduttore.
Lunedì 29 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 31-01-2018 16:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-01-30 16:46:54
NON FATE i super uomini con la febbre a casa
2018-01-29 19:03:22
Giletti non e' nuovo a casi del genere. Se non sbaglio qualche anno fa fu costretto a rinunciare al suo programma pomeridiano e a sottoporsi alle cure ospedaliere per una aggressione avuta dopo un diverbio in strada.
2018-01-30 16:50:43
Qual è il nesso tra un'influenza e le botte?
2018-01-29 14:38:03
NON fare gli eroi a casa quando si ha la febbre
4
  • 294
QUICKMAP