«Un altro presidente non eletto dal popolo», su Facebook l'esilarante risposta del prof universitario agli studenti "ignoranti"

«Avviso agli studenti di Diritto Costituzionale: chi tra di voi avesse pubblicato sulla propria bacheca la frase "un altro Presidente del Consiglio non eletto dal popolo" - o altre aberrazioni equivalenti - è pregato di chiudere per sempre l'account Facebook». Inizia così l'esilarante messaggio di Guido Saraceni, docente di filosofia del diritto all'università di Teramo, diventato famoso per la sua  pagina Facebook che usa per dialogare con i suoi studenti.

Dopo l'incarico conferito dal presidente della repubblica a Gentiloni, sul suo profilo è spuntato questo messaggio. «Chiunque abbia pubblicato la frase "un altro Presidente del Consiglio non eletto dal popolo" - o altre aberrazioni equivalenti - è pregato di chiudere per sempre l'account Facebook, onde evitare di cagionare danni a cose o persone, di abbandonare per sempre la Facoltà di Giurisprudenza e iscriversi a Scienze delle Piadine al Prosciutto presso l'Università della Vita. Andiamo male, ragazzi. Molto, molto male». Neanche a dirlo il messaggio, condiviso da quasi 3 mila persone, è diventato virale.
Lunedì 12 Dicembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2016 17:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 47 commenti presenti
2016-12-17 03:25:46
Erudita e Colta,seppur sorelle,raramente si incontrano. Il professore lo sa bene.Potrebbe professare meglio abbandonando le lobby.Ma per molti eruditi,senza lobby,non ci sarebbe minestra colta o ancora da raccogliere.
2016-12-16 10:30:08
Ill.mo professore. Porre di continuo la fiducia non vuol dire spianare i mitra ed impedire le discussioni in Parlamento: eppure, utilizzare reiteratamente quello strumento, previsto e quindi perfettamente lecito, non è, sul piano politico, indice di correttezza e di rispetto dell’opposizione (come minimo)! Parimenti, arrivare al quarto PdC nelle medesime condizioni che sappiamo non è certo un attentato alla democrazia, né alla Costituzione, perché è il Parlamento che gli dà la fiducia, e tuttavia non appare del tutto rispettoso, ancora sotto il profilo politico, di quella sovranità che appartiene al popolo. Se poi quegli studenti fossero davvero convinti che il PdC debba essere eletto direttamente dal popolo, si porrebbero seri interrogativi sulla opportunità di chiudere con urgenza l’Università di Teramo, data la manifesta incapacità del suo Corpo docenti che ha guidato il percorso “formativo” di quegli studenti!
2016-12-13 16:44:45
NO, ti compatisce e ha ragione.
2016-12-13 16:39:52
Infatti!!! E gente come la Meloni o la Gelmini che con Berlusconi volevano realizzare il semi-presidenzialismo alla francese! Allucinante!
2016-12-13 16:35:00
Ma magari!! Un tempo Giorgia aveva la mia stima ma ormai credo che Scienza delle piadine sarebbe anche troppo per lei!
47
  • 32 mila
QUICKMAP