Fiato sospeso per Angelina Jolie. Media: ha l'epatite C, è in lista per un trapianto

Angelina Jolie con una bimba siriana rifugiata
NEW YORK - E’ stata data per moribonda molte volte. Magra come un chiodo, pallida e deperita, Angelina Jolie ha spinto i tabloid a immaginare per lei le sorti più drammatiche. Negli ultimi sette anni - guarda caso, da quando ha strappato Brad Pitt a Jennifer Aniston - Ang è stata data per spacciata perché tossicodipendente, perché depressa al limite del suicidio, perché anoressica. L’ultima spiegazione in ordine di tempo è arrivata in questi giorni sulle pagine del tabloid scandalistico National Enquirer, secondo il quale la 38enne attrice soffre di epatite C, contratta da giovane quando faceva abuso di droghe o durante uno dei suoi numerosi viaggi da artisti del tatuaggio. Si calcola infatti che Jolie abbia almeno 12 tatuaggi sul corpo, e anzi ne avrebbe di più solo che alcuni li ha fatti cancellare con la laserterapia quando sono diventati datati. Uno di quelli cancellati è il nome di Billy Bob Thorton, il secondo marito.

Stando alla ricostruzione dell’Enquirer, Angelina sarebbe tanto malata da essere in lista per un trapianto di fegato, o almeno questo sostengono «alcuni amici dell’attrice», di cui non si fa il nome. La portavoce di Angelina ha spiegato subito che la storia è falsa «al cento per cento» e che la magrezza dell’attrice è dovuta al fatto che nei numerosi viaggi a scopo di beneficenza Ang spesso dimentica di mangiare e bere, e si accontenta di un pugno di noci e un po’ di frutta. L’attrice è effettivamente reduce da un viaggio nei campi profughi siriani in Turchia, un’esperienza che l’ha molto colpita. Ed è vero che è estremamente attiva sul fronte della beneficenza, e si batte per il diritti di tutti secondo quel che detta la Carta delle Nazioni Unite, di cui è ambasciatrice umanitaria (il suo ultimo tatuaggio, sulla nuca dice infatti: Conosci i tuoi diritti). E poi ci sarebbero da aggiungere anche i numerosi impegni di lavoro, e la fatica di fare la madre a sei figli, che di certo è un ruolo in parte alleviato dalle baby sitter, ma è noto che Angelina e Brad prendono sul serio il mestiere di genitori.

L’ipotesi di un’epatite contratta da giovane sembra però meno verosimile di quella dell’anoressia. Almeno su questa seconda ipotesi ci sarebbero delle prove: fra i tatuaggi che Ang si è fatta fare sul corpo, ce n’è anche uno, sul ventre, che dice «Quod me nutrit, me destruit», «quel che mi nutre, mi distrugge», una frase diventata il motto delle persone che abbracciano l’anoressia come scelta di vita, anche se originariamente il suo significato era diverso: voleva dire che «quel che ci appassiona, ci consuma.» Molti hanno chiesto ad Angelina il perché di quel tatuaggio, ma lei - che ha spiegato tutti gli altri con abbondanza di particolari - ha sempre tergiversato.

Angelina non è sempre stata così magra: da giovane aveva curve decisamente femminili. La corsa alla magrezza è cominciata dopo che ha conquistato Brad Pitt, che per lei ha lasciato la moglie Jennifer, con la quale era sposato da cinque anni. A Brad piacciono le donne snelle, e difatti anche Jen era sempre in lotta con i chili di troppo. E Angelina lo ha accontentato. Ma poi nel 2007 l’attrice ha perso la madre, e da allora la sua non è stata solo snellezza, ma vera smunta magrezza.

I tabloid non le danno tregua e registrano tutti i sui movimenti e cambiamenti fisici, spesso contrapponendoli a quelli della rivale, la 43enne Jennifer Aniston. In questi ultimi mesi, la cosiddetta rivalità con Jen (in realtà anche questa rivalità sembra tenuta in vita in larga parte dai tabloid) è di nuovo esplosa, almeno a sentire i pettegolezzi. Ogni settimana ci si chiede chi delle due andrà per prima all’altare. Angelina e Brad hanno annunciato il loro fidanzamento, e quattro mesi dopo anche Jennifer ha annunciato il suo con Justin Theroux. Ma, secondo i soliti bene informati, il matrimonio fra Brad e Angelina è stato rimandato perché lui, finalmente stanco della sua figura deperita, le ha chiesto di recuperare un po’ di chili per poterla portare all’altare con un corpo più vicino a quello che lo aveva fatto impazzire nel 2005.Le ultime foto tuttavia - quelle che hanno scatenato le ipotesi più tragiche sulla sua salute - sembrano indicare che il rimpolpamento di Angelina stia andando per le lunghe. Dopotutto, nella corsa all’altare, potrebbe vincere Jennifer.
Domenica 23 Settembre 2012, 10:08 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP