Fabio Rovazzi sbarca al cinema: sarà il protoganista de "Il vegetale", prossimo film di Gennaro Nunziante

di Giacomo Perra
È davvero un periodo d’oro per Fabio Rovazzi: i suoi brani conquistano la vetta dell’hit parade, i suoi dischi vanno a ruba e, a breve arriverà, addirittura, il debutto sul grande schermo. Sì, avete capito bene: il ventitreenne cantante milanese reciterà in un film nel ruolo di protagonista. A decidere di lanciarlo in questa inedita veste di attore è stato il regista Gennaro Nunziante, che lo dirigerà ne Il vegetale, la sua prossima pellicola, la prima senza l’amico Checco Zalone.
 
 


“Visto che le sale sono piene, è inutile fare un altro film che faccia i soldi. Non voglio essere banale, voglio fare un flop”, ha dichiarato, tra il serio e il faceto, Nunziante, che poi ha aggiunto: “Primo ingrediente di un flop sono produttori incapaci e per questo, pur di non pagare gli attori, mettono i pupazzi nei film. Poi serve anche un protagonista sconosciuto e incapace e in virtù di questo penso di aver trovato la persona giusta in Fabio Rovazzi”.

E lui, Mister Andiamo a comandare, tormentone dell’estate 2016, che dice? La butta ugualmente sul ridere, ironizzando sull’attesissimo esordio. “Dopo aver completamente rovinato la discografia italiana - ha scherzato - mi sembra giusto rovinare anche il cinema”. 
Mercoledì 5 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP