Indossa tutti i giorni il vestito delle sue damigelle, il motivo è da ridere

Le mode passano e spesso ci di chiede come si possa aver avuto il coraggio di indossare alcune cose. Tammi Sauer se l'è chiesto in merito ai vestiti delle sue damigelle che 22 anni fa, il giorno delle sue nozze, furono da lei "costrette" ad indossare abiti che oggi la donna, autrice di libri per bambini, ritiene assolutamente ridicoli.
 


Le sue damigelle indossavano degli abiti bordeaux con delle decorazioni in pizzo bianco sulla scollatura ispirati a un modello di Jessica McClintock in pieno stile anni Novanta. Tammi ha notato che, in fondo, erano abiti decisamente brutti e per chiedere simbolicamente scusa a tutte loro ha deciso di far riprodurre uno di quei vestiti per indossarlo. La donna si è lasciata immortalare mentre fa le cose di tutti i giorni: dalla spesa, alla cura della casa, con quell'abito, ormai decisamente fuori moda.

Tammi ha poi scelto di pubblicare tutto su Facebook, dove le sue foto sono state condivise decine di volte. Moltissimi sono stati poi gli utenti che si sono congratulati con lei per il coraggio. 
Domenica 9 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-07-10 10:20:57
E aveva conservato ancora i vestiti? Io regalai il mio abito da sposa ad un orfanotrofio.
2017-07-10 08:49:58
davvero un articolo di una profondita toccante..... una donna scopre di avere gusti orribili in fatto di vestiti e in italia gli dedichiamo un articolo?
2017-07-09 19:50:53
con questa scusa lancerà un nuovo brand...a chi vogliono prendere in giro questi facendo i vaghi?
3
  • 93
QUICKMAP