Finte suore rapinatrici svaligiano una banca, l'FBI diffonde le foto: «Aiutateci a trovarle»

«Mani in alto, questa è una rapina». Immaginate la sorpresa degli impiegati dela filiale di una banca di Tannersville, una cittadina vicino a Philadelphia, quando agli sportelli si sono presentate tre suore con le pistole bene in vista. Finora tra i più stravaganti travestimenti utilizzati per rapinare le banche era stato rappresentato un po’ di tutto, dal costume di Topolino alle maschere con i volti dei presidenti americani. L’elenco dei camuffamenti da lunedì scorso si è allungato con l'uso del tipico abito religioso delle suore, velo in testa e uniforme nera accollata. Sono stati gli agenti dell’FBI di Philadelphia a diffondere alcuni fotogrammi della rapina per raccogliere informazioni utili a rintracciare le finte suore rapinatrici.
Giovedì 31 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 01-09-2017 10:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-08-31 23:16:27
E c'e` qualcuno, ovviamente a sinistra, che non vuole che il burqa sia proibito.
2017-08-31 20:25:42
Sicuramente tali suore fanno parte dell'ordine ecclesiastico Oro et Laboro
2017-08-31 20:04:25
Levate anche a loro il burka.
3
  • 15
QUICKMAP