Scozia, lasciano un ananas sul tavolo e lo trovano in una teca come un'opera d'arte

Uno scherzo e un modo di prendere in giro gli estimatori di arte contemporanea
di Rachele Grandinetti
«Non è che non apprezzo, è che non la capisco» è la più sdoganata affermazione di quanti, davanti all’arte contemporanea, restano decisamente perplessi. È vero che per comprendere è necessario avere certi strumenti, è anche vero, però, che alcune opere e installazioni al pubblico non “istruito” non trasmettono nulla di “artistico”. E questo esperimento lo dimostra. Forse è stato uno scherzo che i puristi del contemporaneo avranno gradito poco; gli altri, invece, non hanno potuto non sorridere.

È successo alla Robert Gordon University (Scozia) dove è stata allestita la mostra “Look Again”: due studenti di informatica, Ruairi Gray e Lloyd Jack, hanno comprato e lasciato un ananas su un tavolo. Quando i due sono tornati a visitare l’esposizione quattro giorni dopo, la sorpresa: l’ananas era stato messo all’interno di una teca come una vera opera d’arte. A dare la notizia lo stesso Lloyd Jack che ha postato divertito la foto su Twitter. Non si conosce, tuttavia, il responsabile della messa in scena che ha accolto la provocazione rilanciando.

Come riporta il Daily Mail, Grey ha raccontato: «Ho visto uno stand vuoto e ho deciso di vedere quanto tempo sarebbe rimasto lì e se la gente avrebbe creduto che si trattava di arte». Natalie Kerr, assistente dell'esposizione, ha dichiarato di non avere responsabilità, oltre ad essere allergica all’ananas: «Stavamo spostando gli oggetti in mostra, siamo tornati dopo dieci minuti e l’ananas era stato messo sotto vetro. È un mistero, perché quel vetro è abbastanza pesante e avrebbe bisogno di due o tre persone per essere spostato, non abbiamo idea di chi lo abbia fatto, ma abbiamo deciso di tenerlo perché si adatta allo spirito giocoso della mostra».
Martedì 9 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 184
QUICKMAP