Cinquanta sfumature di grigio, la denuncia: nelle sale preservativi usati e sex toys

ROMA – Il film 'Cinquanta sfumature di grigio' continua a scatenare discussioni e polemiche. Al successo al botteghino segue anche qualche piccolo inconveniente. Sembra che i dipendenti di alcune sale cinematografiche inglesi, come spiega il Daily Express, si siano lamentati per alcuni comportamenti indecenti degli spettatori.





Le scene hot della pellicola tratta dal best seller omonimo potrebbero aver ispirato chi è andato a guardare il film. Alcuni spettatori si sono presentati alla proiezione vestiti completamente in latex, uno ha chiesto se venivano forniti “sex toy”.



Lo staff ha trovato di tutto sul pavimento a spettacolo terminato: preservativi usati, scatole di maschere e manette. Alcune donne sono state sorprese al buio mentre erano bendate con i calzini ed emettevano gemiti: stavano replicando alcune scene del film.
Mercoledì 18 Febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2015 08:35

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2015-02-19 21:07:45
nel sesso non t'inventi niente: e' gia' stato tutto inventato, per cui... cinquanta sfumature di banalita'
2015-02-19 17:29:32
A me fanno scifo
2015-02-18 22:36:02
Ci sono persone che si esaltano e che a fantasia stanno a zero
2015-02-18 20:24:20
Ma dai,di fronte a queste cose come si fa a rimanere seri!? Fanno una tale tenerezza...Ma veramente c'è ancora gente che in pubblico(nella moderna e disinibita Inghilterra poi!) si lascia andare come nei cari anni 70,nelle vecchie sale dei cinema a luci rosse? Dai che tra poco si torna anche alla tabaccaia di Fellini e alla Gradisca! Clap! Clap!
2015-02-18 15:21:55
Non mi dite che questo film lo avra' visto anche marino.Ora capisco perche' vuole trasformare certe zone di roma in "zona hot".
QUICKMAP