Sara Tommasi choc alle Iene: «Mi sono stra-drogata». Polemiche: “Crudele mostrarla così”

ROMA - Il servizio di Sabrina Nobile su Sara Tommasi è alla fine andato in onda, con una settimana di ritardo, nella puntata delle Iene di ieri sera, scatenando come prevedibile un focolaio di polemiche. Ripresa sul sito del suo primo film a luci rosse, la showgirl umbra ha risposto alle domande con un'aria assente e il volto evidentemente allucinato, fino ad ammettere: «Mi sono stra-drogata... Questo film racconta della mia voglia di sesso».

Secondo tempo. Il servizio ha poi fatto un salto in avanti nel tempo arrivando ad oggi, con una Sara decisamente rimessa, dopo il suo periodo di cura in clinica. La Tommasi ha comunque giustificato il suo periodo nero affermando di essersi divertita e sopratutto di aver messo da parte molti soldi (sembra che il totale dei guadagni si aggiri sul milione di euro) ed aver intrapreso diversi investimenti (alberghi, bar e fondi) andati a buon fine grazie alla sua laurea alla Bocconi: «Ho fatto degli investimenti con i guadagni delle serate in discoteca e gli altri programmi tv. Ho investito in alcuni locali a Terni. Mi reputo una vincente, oggi come oggi posso invitare una persona a cena, pagare il conto e mantenerla».

Polemiche sui social network. Pochi minuti dopo l'andata in onda del servizio l'hashtag #leiene era giŕ tra gli hot trend su Twitter e la maggioranza dei commenti erano critici contro la trasmissione: “Non andava trasmesso, aveva ragione Marra” (riferendosi all'attacco dell'avvocato lanciato la settimana scorsa), “č stato crudele mostrarla in quello stato”.

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO (attenzione, contenuti espliciti che potrebbero offendere la vostra sensibilitŕ)
Lunedě 21 Gennaio 2013, 11:40 - Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio, 22:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP