Nina Zilli e l'amore: «Va malissimo, sono completamente sola»

«Sono una donna completamente sola». Lo sfogo è di Nina Zilli che, intervistata da Grazia, spiega che al momento non c'è nessun fidanzato nella sua vita, anzi, l'amore va «malissimo». «Sono convinta che ci sia un motivo. Ho bisogno di mettermi a fuoco meglio, di smetterla di salire su treni sbagliati - ha spiegato la cantante - La fine della storia con Neffa (suo fidanzato fino a qualche mese fa ndr) è  stata dura. Poi per fortuna c’è la musica che è la mia psicoanalisi “fai-da-te”. E ho avuto una mano dagli amici. Soprattutto dalle amiche, quelle che non ti mollano mai e sono disposte a fare per te la cosa più vintage che ci sia: chiacchiere. In salotto. Con il tè e i biscottini. Parlando d’amore. E piangendo».
 


«Spesso sbaglio - ha aggiunto la cantante - Salto su tutti i treni che passano, senza sapere dove sto andando. Mi è capitato di dovermi buttare giù, scendere mentre ero ancora in corsa. Una giovane donna che fa del motto "prendere o lasciare" uno stile di vita. Non a caso, guai a pronunciare la parola 'compromesso': Detesto questa parola. Mediare vuol dire andare al ribasso. Preferisco provare ad andarsi incontro, che è un’altra cosa. Dopo aver ammesso di apprezzare del suo corpo "tutte le cose piccole: i polsi e le caviglie", mentre "il resto mi pare tanta roba, troppa». Sarà anche per questo che la Zilli ha ammesso di soffrire d'insonna. «Io sono un’insonne da sempre. E mi addormento per sfinimento. Lo sanno bene i miei genitori: ho passato le notti della mia infanzia a saltare nel loro lettone. Oggi, quando mi sveglio all’alba in salotto tutta rattrappita mi trasferisco come una sonnambula in camera, grata di aver raggiunto uno stato di semi-incoscienza».
Venerdì 11 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP