Costa Rica, turista muore dopo essere stata azzannata da uno squalo

di Federica Macagnone
Il desiderio di tuffarsi nelle acque cristalline circondata dalla natura incontaminata. Rohina Bhandari, newyorkese di 49 anni, aveva trovato un piccolo angolo di paradiso in Costa Rica. Era partita con gli amici per una vacanza immersa nella natura, ma ha trovato solo la morte in quel mare da sogno, meta di migliaia di turisti ogni anno: la donna, che lavora nella finanza ed era senior director della WL Ross & Co. LL, è stata uccisa da uno squalo mentre tentava, insieme ad altre persone, di risalire sull'imbarcazione che li aveva portati a 400 metri dalla costa. A dare la notizia dell'identificazione della donna è stato il ministero dell'Ambiente del Paese, Edgar E. Gutiérrez Espeleta, che ha sottolineato come si sia trattato sicuramente del peggior attacco di squali di cui ha mai avuto notizia, ma ha aggiunto che si tratta di un caso isolato, viste le ricadute negative che l'incidente può avere sull'economia dell'isola, basata prevalentemente sul turismo.

La tragedia è avvenuta giovedì scorso, quando Rohina ha preso parte a un tour dell'isola organizzato da Undersea Hunter Group: il percorso prevede anche di portare le 18 persone a bordo della barca lontano dalla riva per una lezione di immersione nelle acque incontaminate vicino all'isola di Cocos, considerata un parco nazionale. Secondo il quotidiano costaricano La Nacion, la donna si era immersa insieme ad altre persone, compreso un istruttore 26enne: stavano per risalire sull'imbarcazione quando hanno avvistato lo squalo. Hanno tentato una fuga disperata mentre l'istruttore tentava di spaventarlo, ma il tentativo non è valso a nulla: Rohina è stata attaccata alle gambe ed è morta a causa dei morsi. Ferito, invece, l'istruttore che è stato ricoverato in ospedale: è in condizioni stabili.

Sotto choc gli organizzatori di Undersea Hunter Group che regolarmente organizzano tour come quello a cui ha partecipato la vittima. «Stiamo dando il nostro sostegno alla famiglia e stiamo collaborando con le autorità. Quello che è successo ci ha profondamente turbato» ha detto Alan Steenstrup, direttore delle vendite del tour operator. La notizia ha ovviamente sconvolto gli amici newyorkesi di Rohina che in queste ore stanno ricordando la donna con diversi post su Facebook. «Sono infinitamente triste - ha scritto Julie Walker - Abbiamo ricevuto la notizia straziante che Rohina è morta. Era una persona meravigliosa che amava la vita, ricorderò sempre la sua gentilezza e le nostre avventure insieme».
Lunedì 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 13:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-12-04 22:26:57
Quando ci si immerge al mare, si sa, e` il regno delgi squali , ovunque. Rimane il rammarico di una giovane vita finita prematuramente.
2017-12-04 18:55:31
Questa povera ragazza e' morta perche' qualcuno, pur di guadagnare, fa immergere poveracci ignari in acque infestate di squali. Che schifo di mondo.
2017-12-05 03:23:15
Meglio Torvajanica,almeno li si muore per qualche infezione....
3
  • 394
QUICKMAP