Paola Perego Superbrain, la forza del tatuaggio

Paola Perego
di Marco Castoro
In Uno su Mille Gianni Morandi canta "ma quant'è dura la salita...". Se poi, prima della salita c'è la caduta verticale, risalire è ancora più difficile. In pratica è quanto è accaduto a Paola Perego, la quale per colpe non certo tutte sue, si è vista bucare le quattro gomme mentre era in pista e costretta a fermarsi ai box. Ha dovuto aspettare quasi un anno (Parliamone Sabato fu chiusa nel marzo 2017) per tornare alla guida di un programma. Non è stato facile, perché ha sofferto molto in questo periodo di castigo. È stato come avesse subito una violenza, non fisica ma psicologica che a volte fa anche più danni. Ma uno su mille ce la fa, e anche lei come Morandi, ce l'ha fatta.

Il suo programma Superbrain su Raiuno sta andando molto bene. La gente le ha aperto le porte di casa come non fosse accaduto nulla in questi dieci mesi. Gli amici più intimi, da Paolo Bonolis ad Amadeus (della stessa scuderia che fa capo al marito Lucio Presta), le sono stati molto vicini. Sono intervenuti in trasmissione, l'hanno accompagnata per mano. E gli ascolti hanno reso giustizia: 4.219.000 spettatori pari al 18,4% di share all'esordio e oltre 4 milioni e il 18% nella seconda. Un buon risultato nonostante come competitor ci sia una delle serie più attese di Canale 5, Immaturi.

La Perego non ha mai voluto parlare di rivincite, tuttavia non ha nascosto il suo talismano dal quale attinge la forza e il coraggio per ripartire. Vicino al polso c'è un tatuaggio, ancora fresco, con la scritta "Qui e ora".  Un atto d'amore verso la Rai, dove è voluta rimanere nonostante la punizione che le è stata inflitta dal precedente management. Per lei e per Presta sarebbe stato facile, come per una farfalla battere le ali, trovare un altro contratto. Ma non è stato così. E anche a Viale Mazzini è convenuto: si è risparmiata l'onere di un risarcimento impegnativo.
Sabato 20 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-22 16:00:41
Quindi chi si fa tatoo nelle zone intime, non ha le stesse potenzialità di rivincita perché i tatoo non mostrabili a tutti?
2018-01-22 14:09:34
Ecco un'altra persona geniale che,ritiene di poter trarre dei vantaggi nella vita... imbrattandosi la pelle!! È risaputo ormai che l'inchiostro raggiunge i linfonodi ingrossandoli, ma nonostante i rischi per la salute, cosa fanno queste persone? Continuano a gettarsi sostanze dannose nel corpo, seguendo la moda più idiota che ci sia.... Complimenti, avanti così!!
QUICKMAP