All'aeroporto di Fiumicino l'albero in Lego di Adr e Unicef

Un albero di Natale alto più di tre metri e che, da oggi fino all'Epifania, potrà essere realizzato dai passeggeri dell'aeroporto Leonardo Da Vinci con oltre 20.000 mattoncini lego. Per ogni mattoncino, i viaggiatori se vorranno potranno donare un contributo a favore dei tanti bambini che, nel mondo, vivono in condizioni disagiate, diventando inoltre 'Amico dell'Unicef'. In questo modo, si legge in una nota di Aeroporti di Roma (Adr), sarà possibile sostenere tutti i progetti legati a istruzione, nutrizione, salute e protezione dell'infanzia per garantire a tutti i bambini, ovunque nel mondo, l'aiuto di cui hanno bisogno. In questo momento una delle priorità è acquistare e distribuire indumenti invernali per i bambini della Siria e le loro famiglie.
 
 

Con una donazione all'Unicef sarà possibile aiutare con continuità questi bambini, attivare il riscaldamento presso le abitazioni e le scuole durante i mesi più freddi dell'anno, consentire loro di riacquisire un senso di normalità. Si tratta della prima delle iniziative per le festività natalizie messe in calendario da Aeroporti di Roma presso lo scalo di Fiumicino.

Molti i viaggiatori che, già questa mattina, si sono trovati davanti all'inconsueto 'cantiere' in corso e si sono cimentati nella realizzazione della grande costruzione. I passeggeri, grandi e bambini, sono stati accolti da personale di Adr e Unicef presso desk allestiti accanto all'albero in lego, e hanno potuto decorare e costruire l'albero assistiti da Riccardo Zangelmi, l'unico 'lego artist' ufficiale attualmente attivo sul territorio italiano.

 


Sempre per scelta dell'artista, l'albero avrà i colori della bandiera della pace. Sono diverse le iniziative che ADR ha programmato per animare e intrattenere i passeggeri in partenza e in arrivo durante le festività natalizie. Nei prossimi giorni sono previsti concerti di gospel, flashmob sul tema del Natale, esibizioni di musica classica e lirica, sempre attraverso il coinvolgimento attivo delle principali istituzioni culturali cittadine. Anche per questa particolare e innovativa strategia di accoglienza e intrattenimento del passeggero, Fiumicino si è riconfermato al primo posto nel terzo trimestre 2017 nella classifica europea Aci (Airport Council International) per la qualità dei servizi erogati.
Giovedì 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-12-2017 09:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 708
QUICKMAP