26 gennaio 1962 Muore a Roma l'attore Luigi Cimara

di Enrico Gregori
Rampollo di una famiglia aristocratica romana (il padre Giuseppe era Prima Guardia Nobile al Vaticano)l Luigi Cimara studiò recitazione presso l'Accademia di Santa Cecilia a Roma avendo come insegnante Virginia Marini. Debuttò in teatro nel 1912 nella compagnia di Amedeo Chiantoni mettendosi in luce come attor giovane per il suo fisico esile e asciutto, elegante e longilineo.

Il suo aplomb distinto gli fece guadagnare il soprannome di Lord Brummell del teatro italiano di cui fu un autentico protagonista fino alla morte. Fu però attivo nel cinema sin dal muto dove ebbe parti di rilievo, poi nel sonoro dove invece fu impiegato come caratterista (da ricordare il suo ruolo del pedone investito in Cinque poveri in automobile ).

Lavorò anche per la televisione e la radio in diversi sceneggiati e commedie. 
Venerd├Č 26 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP