31 gennaio 1533 Muore Ludovica Albertoni, mistica e terziaria francescana

di Enrico Gregori
Muore a Roma Ludovica Albertoni, mistica e terziaria francescana. Il suo culto come beata fu approvato da papa Clemente X nel 1671. Il suo nome è noto anche per il sepolcro che il Bernini le dedicò nella Chiesa di San Francesco a Ripa: tale opera viene considerata uno dei capolavori della scultura barocca.

Nata a Roma nel 1473 da un'illustre famiglia romana (era figlia del patrizio Stefano e di Lucrezia Tebaldi), la piccola Ludovica rimane orfana del padre a soli due anni, successivamente venne affidata alle zie paterne che la educarono alla formazione culturale e cattolica. Superata l'adolescenza si sposò con il nobile Giacomo de Citara, uomo dal carattere rude, da cui ebbe tre figlie. Durante gli anni del matrimonio Ludovica si avvicinò al francescanesimo, frequentando anche la Chiesa di San Francesco a Ripa che si trovava vicino alla sua abitazione
Mercoled├Č 31 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP