seguici su Google+ RSS
Mercoledì 3 Settembre - agg.8:59
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Medico del Forlanini va in pensione
ex pazienti su Facebook lo salutano

In 5mila per salutare il professor Massimo Martelli

PER APPROFONDIRE tagforlanini, facebook, massimo martelli

ROMA - «Avere l'onore di abbracciare e salutare il Prof. l'ultimo giorno del suo lavoro...non ha prezzo...grazie Prof. per tutto quello che ha fatto per questo ospedale».

Corre sul web un abbraccio virtuale al quale si sono strette più di cinquemila persone. "Gli amici di Massimo che per caso sono passati dal Forlanini" è il gruppo creato su Facebook per salutare Massimo Martelli «oggi primario e direttore della chirurgia toracica dell’ospedale Carlo Forlanini di Roma , membro del consiglio superiore di sanità, classe 1944, che il 31 agosto va in pensione».

«Sarà impossibile per chi l’ha conosciuto , l’ha vissuto, l’ha amato, ed ha avuto l’onore di incontrarlo nel percorso della vita parlare di addio perché sarà impossibile dimenticare una persona che ha dato così tanto da ricordare e nessuno vuole dimenticarlo, anzi questo vuole essere un riconoscimento alla sua carriera ma soprattutto all’uomo, al medico, all’amico che con passione, sacrificio e generosità ha difeso la nostra salute» a scrivere è Roberta Crisanti, membro del gruppo su facebook.

«Quell’uomo - aggiunge - che ti riceve nella sua stanza davanti ad una scrivania dove tutto è disordinatamente ordinato, una scrivania che ha vissuto migliaia di drammi, di storie di disperate speranze, trent’anni di volti, sguardi, parole e anche parolacce dette spesso per alleggerire il cuore di chi entra in quella stanza con la morte dentro».


Nella lettera scritta in nome dell'esercito dei 5mila si legge: «lui non è soltanto questo, lui diventa il “padre” di tutti i suoi pazienti ed in giro per il mondo ci sono tanti figli che lo amano e desiderano ringraziarlo come il papà dal cuore grande ed una bontà infinita che con il suo amore e la sua professionalità ti accompagna nella brutta avventura, portandoti in braccio fino alla fine e seguendoti sempre. Il Prof. Martelli un uomo che è riuscito a trasmettere la sua straordinaria carica umana a tutto il suo reparto medici ed infermieri compresi rendendo la sua equipe “una seconda famiglia” quella famiglia sempre pronta a riceverti ed accoglierti senza farti sentire mai solo».

Poi il ringraziamento finale: «Grazie Professore, se oggi ancora tanti polmoni continuano a respirare e a portare ossigeno a tutto il corpo è solo grazie a Lei».

Venerdì 30 Agosto 2013 - 15:58
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

iPhone 6, ecco com'è fatto il nuovo smartphone di Apple

Via agli ultimi veli, il debutto del nuovo iPhone 6 è ormai solo una questione formale.

Addio a Valentina Ok, la trans neomelodica

Gli amici, purtroppo si aspettavano la notizia da un giorno all'altro. E ieri la notizia è...

Video Isis: decapitato il giornalista americano Steven Sotloff

L'Isis avrebbe rilasciato un video di 2 minuti e 46 secondi in cui viene mostrato la decapitazione del...

Pensioni, per gli assegni più bassi mini sconto fiscale e più detrazioni

Chi si aspetta una pioggia di soldi sui pensionati resterà deluso. Ma l'operazione che ha in...

Locandina scandalo a Torino. «E' blasfema». Bufera sul Comune

Una donna obesa e nuda sullo sfondo di un muro scrostato che calpesta un'icona religiosa: questa...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009