MezzaRomarun, la corsa dei runner. A vuoto

di Davide Desario
#CHRISTMASRUN annullata 
#MEZZAROMARUN annullata
Prendo atto e senza dire niente 
a nessuno mi sono fatto 25km di nascosto

@Colucci5Marco

Doveva essere una mezza maratona e invece è un’intera odissea. Già perché in questa città è diventata complicata anche la cosa più semplice, anche l’evento già collaudato da anni. Come la MezzaRomarun, appunto: una gara che si svolge nella Capitale da anni. Questa era la quinta edizione: un percorso circolare di 21 km con partenza nella zona di Ponte Milvio. Quest’anno il numero di iscritti era il più alto di sempre: oltre 500 partecipanti provenienti anche da Milano e Messina. Ogni runner ha pagato dai 10 ai 20 euro a seconda del tipo di gara a cui si era iscritto. Ma al momento l’unica maratona che hanno potuto fare è quella di stare dietro al sito dell’organizzazione per capire quando si farà la gara. Da programma, infatti, la MezzaRomarun era prevista l’8 dicembre. Ma per evitare problemi con la festa dell’Immacolata e i “movimenti” del Papa il Comune ha chiesto di posticiparla di 2 settimane. Ma neanche domenica scorsa si è svolta. Il motivo? Pare che secondo i vigili, e a dispetto di un piano di sicurezza presentato dagli organizzatori, la maratona non potesse coincidere con un mercatino a Ponte Milvio. A niente è valsa la lettera della stessa organizzatrice del mercatino, ben contenta di far convivere le due iniziative. Il risultato? Sul sito della maratona si fanno gli auguri di Natale, molti runner che non potranno più partecipare non sanno come e se saranno rimborsati. Se questo è il livello si capisce perché si rinunci sul nascere ad ospitare i grandi eventi a Roma. 
Martedì 19 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-12-19 12:32:57
Ma perchè non ve ne andate in campagna a fare la vostra "run"???
1
  • 86
QUICKMAP