Il tabernacolo perduto di Vannozza

di Fabio Isman
Chi va a Campo dei Fiori, all'angolo tra vicolo del Gallo e via dei Cappellari, vede un palazzetto: pianterreno e altri due, cinque finestre per lato e per piano. Di antico, sono rimaste le forme e un arco, in cui è ora un portoncino; al sommo della volta, uno stemma ricorda Vannozza Cattanei (1442 - 1518). E' tra il poco che di lei ci rimane, con la lapide sepolcrale, fortunosamente ritrovata, ora murata nel portico della Basilica di San Marco, a piazza Venezia. Ed è un peccato: perché Vannozza è stata...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 15 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP