Lanuvio, trovate altre due bombe da guerra

Lanuvio, ancora due bombe della seconda guerra sono state trovate da alcuni contadini mentre lavoravano la terra sul territorio lanuvino. Una nella zona di via Laviniense, un grosso proiettile-bomba di artiglieria americana al Fosforo, l'altra una granata del tipo bomba a mano, affiorata in un campo di ortaggi nella zona di via Scassati.





Questa mattina il corteo dei militari con autombulanza della Croce Rossa, i carabinieri della locale stazione e gli specialisti dell'Esercito, Sesto Reggimento, Genio Pionieri, hanno rimosso gli ordigni in tutta sicurezza, per poi farli brillare in una Cava sulla via Pontina ad Aprilia.



Sul posto un particolare inedito che non è sfuggito, il sindaco di Lanuvio Luigi Galieti, in mimetica militare in qualità di medico ufficiale della Croce Rossa e la moglie Nicoletta, come infermiera crocerossina a dare il loro contributo specialistico in caso di bisogno.
Venerdì 3 Luglio 2015 - Ultimo aggiornamento: 15:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP