Santa Marinella, ruba locandine d'epoca da un'associazione culturale: volontario denunciato per furto

di Michela Allegri
Ha rubato locandine di film d'autore, riviste vintage e libri di cinema d'epoca, per un valore complessivo di circa quattromila euro. Tutto il materiale era già stato piazzato sul mercato e venduto online a una sfilza di appassionati del genere. Il ladro, invece, si è ritrovato con le spalle appesantite da una denuncia per furto aggravato. Si tratta di un ventisettenne residente a Santa Marinella, volontario in un centro culturale, lo stesso che è stato "ripulito". Ad accorgersi dell'ammanco, il responsabile dell'associazione.

A smascherare il volontario infedele, sono stati i carabinieri della compagnia di Civitavecchia e della stazione di Santa Marinella. Il furto è stato commesso in marzo. Il ventisettenne, che ha confessato, ha detto di aver già venduto la refurtiva. I militari sono però riusciti a recuperare il materiale d'epoca sottratto, rintracciando gli acquirenti che, dopo aver saputo che si trattava di cimeli rubati, hanno restituito tutti gli oggetti in loro possesso.
Lunedì 17 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP