Roma, spara al nipote e poi si costituisce: fermato per tentato omicidio

Al culmine di una lite ha sparato con una pistola al nipote poi si è costituito. È accaduto in località Valle Martella nel comune di Zagarolo, vicino Roma. L'uomo, un 61enne, dopo aver ferito il nipote di 32 anni è andato dai carabinieri della stazione di Colonna e ha raccontato tutto. Il 32enne è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Alla base della lite ci sarebbero motivi familiari. L'uomo è stato fermato per tentato omicidio. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Frascati.
Venerd├Č 2 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 04-02-2018 12:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 89
QUICKMAP