Velletri, professoressa tenta il sucidio lanciandosi dalla finestra: salvata dai fili del bucato

Una professoressa in pensione, nella tarda mattinata di ieri ha tentato il sucidio lanciandosi dalla sua finestra, in vicolo Moscatelli, a Velletri. E' stata salvata dai fili del bucato che hanno attutito la caduta da 8 metri di altezza.  La donna da tempo in pensione a causa di una brutta e persistente depressione, ieri mattina era rimasta sola in casa. La sua badante romena era uscita per fare la spesa. Così la professoressa di 61 anni, conosciuta nella zona come una donna educata e riservata, ha deciso di farla finita. Dopo essere salita sulla finestra della sua camera da letto si è lanciata nel vuoto da una altezza di circa 8 metri, i fili per stendere il bucato ne hanno attutito la tremenda caduta sulla strada sottostante. Subito soccorsa da una donna che ha assistito alla scena è stata trasportata da una ambulanza del 118 all'ospedale di Velletri, con gravi traumi alle gambe, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e la polizia per svolgere gli accertamenti e le indagini del caso.
(Foto Luciano Sciurba)
Venerd├Č 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-05-2017 09:26
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 9
QUICKMAP