Poli, cercano di fare il pieno di gasolio senza pagare: i carabinieri denunciano 3 persone

I controlli a Palestrina
Cercano di fare il pieno senza pagare. E' successo nel Comune di Poli dove i carabinieri sono intervenuti per bloccare e denunciare 3 italiani: due uomini di 45 e 47 anni e una donna di 47, tutti con precedenti. Poco prima, a bordo di un furgone, dopo aver distratto il gestore del distributore, hanno cercato di fare rifornimento di gasolio evitando di pagare. I rre sono stati denunciati.

Le tre denunce sono il frutto del servizio di controllo del territorio effettuato dai carabinieri della Compagnia di Palestrina nel weekend. Nel corso dell'attività, i carabinieri del Nucleo operativo e il personale della Stazione di Cave hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un 26enne del posto, poiché ritenuto il responsabile di una rapina avvenuta a Natale nel centro storico di Palestrina.

I carabinieri della Stazione di San Cesareo hanno, invece, eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 44enne romano per guida in stato di ebbrezza. A Genazzano, invece, i carabinieri hanno chiuso un bar, dando esecuzione al provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, emessa dal Questore di Roma, perché frequentato da avventori con precedenti penali. I carabinieri hanno anche denunciato un 47enne che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una carabina ad aria compressa, 17 munizioni e 5 proiettili da guerra, detenuti illegalmente. Durante le attività sono state controllate 60 persone, di cui 5 segnalate alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, e 31 veicoli. Elevate anche numerose contravvenzioni al Codice della Strada. 
Luned├Č 29 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP