Guidonia, ruba 14 confezioni di crema anti zanzara: «La mia zona è infestata»

di Elena Ceravolo
Sotto i vestiti un body attrezzato con tanto di buco per far sparire la merce arraffata dagli scaffali. Cosi l'altro pomeriggio una rom di trentadue anni è entrata in azione nel supermercato del centro commerciale Tiburtino di Guidonia. Difficile poi giustificare il bottino che in quel marsupio artigianale le è stato scoperto dagli addetti alla sicurezza: quattordici confezioni di crema antizanzare per difendersi dalle punture degli insetti, ma non era riuscita a togliere da tutte le confezioni il dispositivo antifurto. La donna è stata arrestata dai carabinieri. Lei, mamma di tre bimbi piccoli, però una giustificazione l'ha data al giudice davanti al quale è stata chiamata a rispondere per direttissima del reato di furto: «Dove abito ci sono tantissime zanzare. Mi servivano, ma non avevo i soldi per pagare». Per la donna, dopo la convalida dell'arresto, non è stata richiesta alcuna misura cautelare ed è stata rimessa in libertà in attesa di processo, che si svolgerà i primi di aprile. 
Lunedì 29 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 31
QUICKMAP