Ciampino, i ladri entrano in casa e la massacrano di botte: anziana in ospedale

Un’aggressione violenta, subita in casa nella prima serata di giovedì scorso: vittima un’anziana signora che vive da sola in un appartamento al primo piano di via di Marino, in pieno centro a Ciampino. Erano le 19,45 quando in due, dopo essersi arrampicati sui tubi del gas, hanno forzato una finestra e dopo aver sollevato le serrande hanno provato ad entrare.

A quel punto la pensionata 75enne, insospettita dai rumori che arrivavano dall’esterno, ha aperto la finestra: neanche il tempo di rendersi conto di quanto stava accadendo che si è vista balzare addosso i due uomini. Uno di loro l'ha colpita sul volto con un pugno, la signora è caduta a terra ed è stata subito immobilizzata. Il rapinatore che la teneva ferma le ha puntato alla nuca anche un oggetto metallico. Il complice nel frattempo ha invece iniziato a rovistare nella stanza da letto e nelle altre stanze a caccia di preziosi e oro.

Una ricerca vana che ha portato i due malviventi a minacciare di ulteriori percosse la donna che a quel punto ha deciso di consegnare ai due rapinatori i pochi oggetti in oro e qualche soldo contante che aveva in casa. I malviventi, che hanno agito con il volto coperto da sciarpa e cappuccio, hanno arraffato anche un tablet e altri oggetti per poi fuggire, sempre attraverso la finestra. La 75enne, scossa e ferita, ha comunque avuto la forza di chiamare in soccorso una vicina e di comporre il 112. Una pattuglia dei carabinieri della locale Tenenza è giunta sul posto qualche minuto dopo. L’anziana è stata trasportata presso il Pronto soccorso di Tor Vergata per gli accertamenti sanitari.

Sul fatto indagano i carabinieri di Ciampino, che hanno sentito i negozianti del posto e alcuni vicini della donna. Non ci sarebbe però nessun filmato di videosorveglianza in zona.
Giovedì 17 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2016 12:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2016-03-18 12:16:42
Magari quel tizio si è sbucciato la mano quando ha dato il pugno alla signora. Magari chiede i danni. Nessuno tocchi Caino, ma ad Abele si può benissimo rompergli la faccia.
2016-03-18 11:17:46
Se li beccano magari si scopre che sono pluripregiudicati di qualche strana etnia e che sono ai domiciliari e che magari sono pure clandestini con un provvedimento di espulsione. Mi domando, come faranno molti altri cittadini, se possiamao spendere tutti sti soldi per mantenere un sistema che non serve a garantire nulla e nessuno (dei soliti ignoti)?
2016-03-18 10:44:24
Il paese dello shopping criminale in trasferta...Un governo di buonisti stipendiati d'oro...
2016-03-18 09:05:57
poi se gli spari ci vai anche di mezzo...cacciate via tutti sti giudici incompetenti.
2016-03-17 21:51:18
Per l'Italia è tutto normale.
17
  • 938
QUICKMAP