Ariccia, falchetto stremato dal freddo e ferito viene “adottato” dalla palestra di boxe

Falchetto ferito e malnutrito salvato dal presidente della  “Zompatore Boxe Ariccia”, Enrico Zompatore. Eì stato lui a trovare il piccolo falco davanti alla sua palestra di via del Casaletto, dopo gli allenamenti dell'altra mattina. Il falchetto, della specie gheppio, era a terra e non riusciva a volare: è stato ritrovato davanti al piazzale della struttura sportiva. «L'ho subito raccolto - dice Enrico Zompatore - e portato al caldo dentro alla palestra, poi ho chiamato i carabinieri che mi hanno passato i colleghi della forestale, i quali mi hanno dato qualche consiglio su come tenerlo e come rifocillarlo».

Il piccolo rapace, che i pugili hanno chiamato affettuosamente “Richetto” dal nome del suo salvatore, è stato preso in consegna dai guardiaparco ieri, e portato a Roma al centro veterinario “Il Regno degli Animali”, che collabora gratuitamente con il Parco Regionale. Potrà ora ricevere le cure necessarie del personale veterinario,  diretto dal dottor Cara, per poter essere rimesso in libertà nella zona dei Castelli Romani. La difficoltà di trovare cibo o l'attacco di altri rapaci, ha reso il piccolo  falco gheppio molto debole, così è planato a terra. «I falchi gheppi che popolano i cieli dei Castelli Romani sono una presenza continua e cospigua sul nostro territorio - dice il comandante dei guardiaparco Carlo Grillo - Questo è dimostrato dal fatto che ne abbiamo trovato e recuperato alcuni giorni fa anche un altro, sempre della specie gheppio a Velletri, in un terreno agricolo, in fin di vita». E' deceduto durante il trasporto verso il Centro recupero della fauna selvatica di Roma.
Giovedì 21 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-22 18:38:32
Cucciolo...... 💓💓💓
2017-12-22 13:48:27
Molto piu' facile che sia stato attaccato da un gruppo di cornacchie, spesso le cornacchie o i corvidi in generale si coalizzano e attaccano tutti i tipi di falchi anche quelli piu' grossi come le poiane per scacciarli dai loro territori, e spesso li feriscono nei loro inseguimenti.
2
  • 10
QUICKMAP