Ardea, taglio all'assistenza scolastica ai disabili: le mamme dei bambini occupano il Comune

Nessuna soluzione alla questione del taglio dell'assistenza scolastica ai disabili, ma una vera bagarre continua a dimostrazione dell’alto grado di tensione che aleggia ad Ardea a causa della sospensione del servizio di assistenza educativa ai bambini disabili. La sala consiliare “Sandro Pertini” di via Laurentina, continua ad essere occupata dalle mamme per protesta. Proteste alle quali nei giorni scorsi hanno preso parte anche i consiglieri di minoranza , oltre a tantissimi genitori e le stesse assisteni dei disabili.
 


Oltre che ai tanti fischi e insulti nei confronti del sindaco Savarese e dell’amministrazione comunale 5stelle, durante l’assemblea svolta nella sala consiliare di via Laurentina è stata resa pubblica la notizia di una denuncia verso il sindaco di Ardea, denunciato da alcuni genitori degli alunni diversamente abili per la sospensione, dall’8 gennaio 2018, del servizio di assistenza educativa e culturale nelle scuole del territorio per mancanza di fondi comunali. Motivo della denuncia la sospensione del servizio, ma anche la mancata comunicazione alle scuole dello stop del servizio a partire dal rientro dalle vacanze natalizie. Una decisione forte, dunque, che è stata ufficializzata ieri mattina davanti ai carabinieri e che finirà ora sulle scrivanie della Procura della Repubblica di Velletri.
Sabato 20 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-20 16:37:02
gomblotto del pd contro i grillini
2018-01-20 12:57:54
Tra un po' sarà difficile anche circolare in automobile ad Ardea, strade indegne peggio del terzo mondo....
2
  • 300
QUICKMAP