Roma, soddisfatti o rimborsati al Teatro Muse: chi non gradirà lo spettacolo riceverà un nuovo biglietto

Dagli ideatori del Teatro in sospeso, l'iniziativa che lo scorso anno ha registrato il tutto esaurito con lo spettacolo «Voi non siete napoletani», arriva il varietà «Lavaci col fuoco. Il varietà del Vesuvio», scritta e diretta da Geppi Di Stasio, in scena al Teatro delle Muse. Questa volta l'estro creativo partenopeo lancia la formula « Soddisfatti o rimborsati con la cultura». Ogni giovedì, infatti, chi del pubblico dovesse manifestare di non aver gradito qualche segmento dello spettacolo (argomentando accuratamente le proprie considerazioni attraverso un coupon consegnato all'ingresso) riceverà in omaggio il biglietto per un nuovo spettacolo come proposta di «risarcimento». Al Teatro delle Muse, dal 16 febbraio al 4 marzo, Geppi Di Stasio e Roberta Sanzò sono i protagonisti di uno spettacolo che cerca di coinvolgere gli spettatori in una festa di teatro puro, nudo, crudo, ma che, soprattutto, è uno spettacolo che cerca di emozionare con leggerezza. Sul palco anche Alida Tarallo, Carlo Badolato, Martina Paruccini ed i musicisti Sergio Colicchio, Massimo Bonforti, Fabio Orfanelli. La comicità napoletana è fra le più acclamate e richieste sui palcoscenici di tutto il mondo e torna a far parlare con questa nuova performance, dove ogni giuoco scenico, per quanto vuoto possa apparire, è sempre intriso di intelligenza e di pensiero, di imprevedibilità e di gusto nobile. Le canzoni, il teatro, il varietà (che proprio a Napoli nasce in Italia) viaggiano sull'onda della comicità di Napoli, il più grande patrimonio del teatro e della musica nostrana.
Marted├Č 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP