Roma insicura, le prime risposte alla campagna del Messaggero: «Taxi di notte e telecamere»

di Maria Lombardi
Perché di storie così non vorremmo più raccontarne, non con questa angosciante frequenza. E invece solo ieri l'ultima, la ragazza aggredita vicino al Campidoglio. Perché Roma non può far paura alle donne, a chi ci vive e a chi viene a scoprirla. Perché conquistare un po' di sicurezza è possibile e non è giusto sentirsi condannate all'ansia, madri e figlie, nemmeno vivessimo a Bogotà. Il Messaggero ha sollevato un dibattito su questa emergenza lanciando una campagna per...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:31
QUICKMAP