Stupri a Roma, da Prati a Termini: dove le donne rischiano di più

di Alessia Marani
Camminare di sera per Roma non è più così sicuro. Tante, troppe le violenze nei confronti delle donne. Soprattutto straniere, che meno conoscono la città, che più facilmente si lasciano irretire da balordi e malintenzionati. La mappa delle zone a rischio è ampia, ma si concentra soprattutto nell'area del Centro storico, paradossalmente la più pattugliata e frequentata al calare del sole, ma anche quella in cui si possono fare gli incontri più insidiosi. Il sito Welcome to Rome...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:00
  • 92
QUICKMAP