seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Venerdì 18 Aprile - agg.12:35
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Morì investito dallo scippatore
della moglie in fuga:
confermati 16 anni al malvivente

ROMA - È stata confermata in appello la condanna a 16 anni di reclusione per Cristiano Mennoni, il 35enne romano, accusato di omicidio volontario e rapina, per aver ucciso, a Roma, investendolo, un uomo dopo uno scippo alla moglie.
La sentenza è stata emessa dalla I corte d'assise d'appello presieduta da Mario Lucio D'Andria; confermata la condanna inflitta il 3 luglio scorso dal gup Adele Rando a conclusione del processo col rito abbreviato. Era il 20 settembre 2011 quando Mennoni investì con la sua auto Ennio Lupparelli, 68enne romano, riducendolo in fin di vita (l'uomo morì due giorni dopo in ospedale), dopo aver scippato sua moglie. I fatti accaddero in via Sarnana, nella zona romana di San Basilio, intorno alle 20; l'auto utilizzata dal malvivente fu ritrovata poco dopo, in fiamme, a poca distanza dal luogo in cui si svolsero i fatti.

Stavano per andare a cena da alcuni amici, Lupparelli e la moglie, quando una Panda rossa guidata da Mennoni, si avvicinò scippando della borsa la donna. Lupparelli, secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, reagì inseguendo a piedi quell'auto. Nel tentativo di scappare, Mennoni si trovò in un vicolo cieco, fece un'inversione di marcia e investì Lupparelli. La fuga del malvivente durò poche ore, fino all'alba. Dopo la morte dell'uomo, l'imputazione nei confronti di Mennoni cambiò: da rapina e tentato omicidio, in rapina e omicidio volontario.

Martedì 05 Marzo 2013 - 13:00
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Decreto Irpef, Renzi alla stretta finale. Bonus da 620 euro, salirà a 950 nel 2015. Tagli agli stipendi: 4 fasce

Il premier Matteo Renzi è alla stretta finale in vista dell'approvazione, domani in consiglio dei...

Fs, utile netto in crescita a 460 milioni

Fs chiude il bilancio 2013 con un utile netto di 460 milioni, in crescita del 20,7% rispetto all'anno...

Alitalia-Etihad, vertice con governo per salvare la trattativa

Lo strappo consumato da Etihad con la dura lettera di mercoledì, ieri ha costretto Alitalia a correre...

Statali, stangata sugli stipendi in arrivo: il primo tetto a 60mila euro

Tetto alle retribuzioni per tutti i dipendenti pubblici. Sta prendendo forma l'articolo del decreto...

Lavoro, meno proroghe per i contratti. Scontro nella maggioranza

Il tetto delle proroghe, per i contratti a tempo determinato passa da otto a cinque. La commissione Lavoro...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
Guida alla Tasi, prima rata a giugno
Presto le aliquote decise dai Comuni. Il saldo entro il 16 dicembre
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009