Sciopero trasporti, oggi rischio caos
Stop a bus e metro e corteo

ROMA - Sciopero nazionale di 24 ore nel comparto del trasporto pubblico e privato venerdì 22, indetto da Usb, Cib-Unicobas, Snater, SICobas e Usi. Lo sciopero si articolerà nelle 24 ore dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine esercizio. A Roma per i lavoratori dell'Atac lo sciopero avrà inizio alle 9 e non alle 8.30 per consentire l'afflusso alla manifestazione. La sera sarà possibile viaggiare in bus e metro tra le 17 e le 20. Sui disagi sulla metro B e B1 inatnto il sidnaco fa sapere: «Il prefetto non ha escluso la precettazione dei macchinisti».

La manifestazione prevede un corteo che partirà alle 9 da piazza della Repubblica per raggiungere alle 14 piazza SS Apostoli, percorrendo via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via Cesare Battisti. Alla manifestazione, è prevista la partecipazione di circa 3 mila persone.

Saranno deviate o limitate le linee H, 5, 14, 16, 30Express, 38, 40Express, 44, 46, 53, 60 Express, 61, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80 Express, 81, 82, 83, 85, 87, 92, 105, 117, 119, 160, 170, 175, 271, 360, 492, 571, 590, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810 e 910.

La protesta potrà determinare interruzioni del servizio nelle attività al pubblico dell'Agenzia Roma servizi per la mobilità: sportello al pubblico di piazzale degli Archivi 40, box informazioni di Termini e Fiumicino, check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina e Ponte Mammolo, contact center infomobilità (0657003) e numero verde persone con disabilità 800154451.

A Termini treno in ritardo di 4 ore cento passeggeri occupano il binario. Protesta di un centinaio di viaggiatori diretti a Nettuno alla stazione Termini. Stanchi di attendere il loro treno, ieri pomeriggio, hanno deciso di protestare scendendo sui binari. «Il treno non passa da 4 ore. Siamo esasperati», ha raccontato un ragazzo, mentre passeggiava sul binario 22. Disagi, sempre nel pomeriggio anche per altri passeggeri. Secondo quanto si è appreso, sarebbero andati in tilt i monitor in stazione e alcune persone hanno perso il loro treno. In serata si sono registrati ritardi per gran parte dei treni in partenza e i arrivo a Termini, compresi quelli a lunga percorrenza provenienti dal nord.

Da stasera sono previsti altri disagi dovuti allo sciopero di 24 ore - dalle 21 di oggi alla stessa ora di domani - proclamato dai sindacati di base Usb, Cub, Cib-Unicobas, Snater, Usi e SI-Cobas, mentre è stato revocato dall’Orsa. Secondo Ferrovie dello Stato la circolazione dei treni dovrebbe essere pressoché regolare, anche se va a incidere sulla giornata del venerdì, solitamente la più affollata per quanto riguarda il traffico ferroviario.
Giovedì 21 Giugno 2012, 09:20 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP