Roma, la scienziata rivoluzionaria
e le donne che non mollano

Ilaria Capua, ricercatrice e deputata, sarà alla Casa del Cinema l'8 marzo
di Maria Lombardi
Wow, che donne! Di quelle un po' speciali, rivoluzionarie e guerriere, capaci di cambiare il modo di pensare e lasciare un segno, di trasformare gli ostacoli in opportunità e di volare ancora più in alto. Racconteranno le loro storie di amore, forza e genialità sul palco della Casa del Cinema dal 5 all'8 marzo, ospiti di HITalk ­ WoW! Woman is noW: scienziate, campionesse, imprenditrici, avvocati, scrittrici. Ilaria Capua, virologa e oggi parlamentare di Scelta civica, nel 2006 sconvolse il mondo della scienza. Studiava insieme ad altri il virus H5N1, quello dell'Aviaria. Dopo aver isolato il primo virus arrivato in Africa, l’Organizzazione Mondiale della Sanità le chiese di inserire la sequenza in un database accessibile solo a 15 ricercatori laboratori, dandole in cambio la password. Lei decise di rendere pubblica la sequenza genetica del virus inserendola nel database ad accesso libero dell'Istituto di sanità pubblica americano. Da qui nacque la scienza open source e lei finì tra i 50 ricercatori più quotati nel mondo. L'ha fatto, spiega, perché .

Martina Caironi, 26 anni,  con una gamba e mezzo dopo un incidente ha vinto l'oro sui cento metro alle paraolimpiadi di Londra del 2012 e a Doha nel 2015 ha stabilito il record mondiale. . E ancora, a raccontare la propria esperienza ci saranno l'avvocato Giulia Buongiorno, . Sul palco anche la produttrice cinematografica  e socia fondatice della Indigo Film Francesca Cima (La grande bellezza e Youth), Tracy Roberts cofondtrice di LoveItaly associazione che promuove il patrimonio culturale italiano attraverso il crowfunding, Chiara Russo, ceo di Codemotion, la giornalista e scrittrice Marida Lombardo Pijola. Venti belle storie da ascoltare, un 8 marzo da prendere ad esempio.
Sabato 5 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2016 19:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP