Sanità, Chikungunya, l’assessore Montanari: «Focolaio non a Roma ma Anzio»

«Ci lasciano sconcertati le parole di Benvenuti, ex presidente Ama nominato da Alemanno, intervistato da TG5 sul caso chikungunya.  A Roma disinfestazioni e derattizzazioni sono state effettuate con grande impegno. Dire o lasciar intendere il contrario è un gesto irresponsabile nei confronti dei cittadini. Il focolaio non è a Roma ma ad Anzio», tuona dopo le polemiche di questi giorni l’assessore alla Sostenibilità di Roma, Pinuccia Montanari, in merito ai casi di virus Chikungunya.

«Roma è stata danneggiata dalle disinfestazioni inefficaci di altri comuni laziali. Roma - aggiunge - con 2.875.364 abitanti ha subito 6 casi di contagio. Anzio, con 54.211 abitanti ha riscontrato 19 casi». 

«Una parte dei cittadini romani che è risultata positiva alla Chikungunya - sottolinea l’assessore - era stata in vacanza ad Anzio. Mentre i nostri trattamenti preventivi a bassa tossicità hanno funzionato molto meglio degli altri, ci chiediamo cosa hanno fatto le altre Amministrazioni per garantire la salute dei cittadini. La nuova ordinanza Raggi è servita per permettere gli interventi anche sul suolo privato. Nessun passo indietro e nessun ritardo da parte nostra. I trattamenti adulticidi erano già previsti. Su questo caso andremo fino in fondo, per ristabilire la verità e valuteremo tutte le azioni possibili, anche legali, denunciando il procurato allarme e la diffusione di notizie false, per tutelare l’operato dell’Amministrazione Capitolina».
Domenica 17 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-09-18 22:35:40
Così si fa: avanti tutta sindaca Raggi! Denunciare chi fa propaganda di notizie false, per danneggiare il lavoro che la sua Giunta sta facendo.
2017-09-18 18:48:30
non vi fate prendere dallo sconforto, non ascoltateli, andate avanti senza sentire nessuno, ormai, sarebbe colpa della raggi anche se Kim Jong-un bombardasse roma
2017-09-18 15:04:49
La Raggi si vantava qualche mese fa che la disinfestazione a Roma era stata fatta secondo criteri bio...i risultati sono sotto gli occhi di tutti...non a caso le giunte precedenti avevano fatto le disinfestazioni chimiche, le uniche veramente efficaci...ma da gente che pubblicizza la dieta vegana , è contro i vaccini e crede alle sirene, che puoi aspettarti?
2017-09-18 09:47:18
Abito ad Anzio e quest'anno (contrariamente agli anni passati) non è stato fatto alcun intervento di disinfestazione nè pre-estiva, nè a stagione inoltrata. La lotta alle zanzare è stata lasciata ai cittadini privati benchè tasse, balzelli e integrazioni di ogni sorta siano stati puntualmente pagati. Ma oramai questa è l'Italia: siamo in mano a chiunque, zanzare comprese.
2017-09-18 05:12:44
non vi fate prendere dallo sconforto, non ascoltateli, andate avanti senza sentire nessuno, ormai, sarebbe colpa della raggi anche se Kim Jong-un bombardasse roma
QUICKMAP