Ostia, Spada, il boss "panettiere" sorvegliato speciale

di Adelaide Pierucci
Il boss Carmine Spada ora fa il fornaio per un panificio di Ostia. Dalla mattina alla sera impasta pagnotte e sforna rosette. Proprio mentre scoppiava il caos dell'arresto del fratello per la testata al giornalista Rai, Carmine, detto Romoletto, e presunto capoclan, si è ritrovato a fare i conti con una nuova grana. Il Tribunale per le misure di prevenzione ha disposto per lui la sorveglianza speciale per tre anni. Una misura che di fatto ha aggravato l'obbligo di dimora già prescritto dai giudici ordinari e soprattutto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:28

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 109
QUICKMAP