Roma choc, nuova violenza, stuprata a Villa Borghese: trovata nuda legata

Una donna tedesca di 57 anni è stata violentata e poi legata e imbavagliata la notte tra domenica e lunedì a Villa Borghese, il parco monumentale nel cuore di Roma. A dare l'allarme è stato un tassista che, intorno all'una transitando nel parco, in viale Washington, ha visto la donna legata, con nodi ai polsi e alle caviglie e con un fazzoletto in bocca che le impediva di urlare.

(LEGGI ANCHE: Violenza a Roma, il racconto choc della tedesca: «Legata per non farmi scappare e stuprata»)

L'uomo si è fermato, l'ha slegata e ha dato l'allarme alla polizia. Sul posto sono giunte una volante del commissariato Villa Glori e la polizia scientifica. La donna, in stato evidente di choc, è stata poi portata in ospedale dove i medici avrebbero riscontrato i segni di una violenza sessuale.


«Mi ha afferrato per i capelli, picchiato e violentato. A un certo punto sono riuscita a scappare, ma lui mi ha raggiunto, mi ha legato i polsi per non farmi muovere e sono continuati gli abusi». È quanto avrebbe raccontato, sotto choc, la cittadina tedesca.
 
 

La Procura ha aperto subito un fascicolo di indagine per violenza sessuale. L'inchiesta, coordinata dal pm Vittorio Pilla, è contro ignoti. Nelle prossime ore il magistrato riceverà un prima informativa. 

La donna ha riferito di essere in Italia da 6 mesi. I poliziotti, nei pressi del luogo dela violenza, hanno rinvenuto i suoi abiti e i suoi indumenti intimi. La donna ha raccontato ai soccorritori di essere stata aggredita da un uomo giovane, probabilmente straniero, bianco, di circa vent'anni. La vittima è ricoverata all'ospedale Santo Spirito. Le forze dell'ordine hanno lavorato a villa Borghese per alcune ore, alla ricerca di particolari che possano condurre all'aggressore che le avrebbe sottratto anche 40 euro.

«Ancora violenza sulle donne. L'ennesimo atto mostruoso, ignobile e inaccettabile che non deve restare impunito», ha scritto su twitter il sindaco di Roma Virginia Raggi.
Lunedì 18 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-09-2017 12:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 317 commenti presenti
2017-09-19 13:29:56
Ma voi ci dormireste a villa borghese di notte?
2017-09-19 14:58:04
si perchè questo stato da ridere (non posso essere offensivo ma mi sentirei di esserlo davvero tanto) lo permette.
2017-09-19 15:06:53
Chiudere tutti i parchi sarebbe già una soluzione, ma non si risolverebbe la questione all'origine. L'origine di questo caos è dovuto all'immigrazione clandestina incontrollata favorita, tollerata, voluta da questo Governo di sinistra. Far entrare SOLO chi ha delle professionalità che servono all'Italia, in numeri e tempi stabiliti da noi e che sia, aggiungo, culturalmente compatibile con noi europei per evitare conflitti sociali. Stop.
2017-09-19 16:53:19
Ha letto l'articolo? Gli investigatori cercano un ventenne bianco, con ogni probabilità cittadino europeo. Di cosa sta parlando?
2017-09-19 22:01:52
Prodi nel 2007 ha firmato per l'entrata della Romania nella UE. I romeni da quella data sono diventati cittadini europei MA.la Romania ha esportato , insieme a persone oneste, anche le più feroci bande di criminali predatori che memoria ricordi. E visto che sono cittadini " comunitari" ci riesce molto difficile espellerli. Morale. NON si entra in una Comunità Europea se non si hanno i requisiti essenziali per farne parte. A me il colore della pelle non interessa, mi interessa molto che chi viene a casa mia non mi crei problemi e rispetti me ed il mio Paese. Se non lo sa romeni e marocchini sono le etnie più numerose nelle nostre carceri. Diversi fisicamente ma uguali nella propensione a delinquere.
317
  • 16,7 mila
QUICKMAP