Tor di Valle: sicurezza, caos traffico: si punta sulla Roma-Lido, ma i fondi non ci sono

di Lorenzo De Cicco
La sindaca Virginia Raggi che in campagna elettorale prometteva addirittura una «moratoria delle nuove espansioni» e di «bloccare le edificazioni su aree a rischio idrogeologico e su quelle agricole», ora dovrà far digerire (e votare) alla sua maggioranza in Consiglio comunale una variante urbanistica per costruire oltre mezzo milione di metri cubi di cemento in un’area a forte rischio inondazioni che, secondo il Piano regolatore, avrebbe dovuto accogliere un parco attrezzato. Invece no. Dopo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoled├Č 6 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-12-06 13:19:35
i contrari allo stadio erano e sono tanti, ma ora che ha superato tanti esami e valutazioni il progetto si faccia e poi staremo a vedere tutti, quelli chi andranno, meglio e bene le partite e quant' altro
2017-12-06 13:10:34
aiaiaiai...come brucia...
2017-12-06 11:25:02
Godoooooo!
2017-12-06 10:38:19
Ma piantatela con le obiezioni, voi per primi.
2017-12-06 09:41:02
Quindi le infrastrutture le paga pantalone.....
5
  • 19
QUICKMAP