Roma, turista aggredita sulle scale del Campidoglio: «Gli dicevo sei pazzo? Ma lui continuava a toccarmi»

di Camilla Mozzetti
«Ha iniziato a toccarsi i pantaloni, voleva abbracciarmi, era eccitato. Mi sono spaventata e ho urlato». Beve un bicchiere d'acqua Maria, 23 anni, universitaria di Bruxelles, mentre nella sala della Polizia locale del Campidoglio racconta ai vigili, che l'hanno soccorsa, cosa è accaduto sulla scalinata della chiesa di Santa Maria in Aracoeli, pieno Centro, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi. Quando, dopo una serata trascorsa in un locale, un giovane. M.A., 26 anni israeliano, ha provato a...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2017 07:50
QUICKMAP