Roma, tassista guida toccandosi davanti alla cliente. Il giudice: violenza sessuale

di Adelaide Pierucci
Non ha neanche aperto lo sportello alla cliente, poi, una volta che lei si è accomodata, ha avviato il taxi e si è lasciato andare ad atti di autoerotismo. Con movimenti via via sempre meno equivocabili. Per un tassista notturno senza scrupoli che lo scorso maggio aveva costretto una cliente, una pierre romana di trent’anni, ad assistere alla pratica erotica, terrorizzandola, la procura di Roma ora ha formulato l'imputazione di violenza sessuale. Secondo l’accusa, più il conducente si eccitava con gli strusciamenti, più schiacciava l'acceleratore, proprio per non lasciare alla cliente la possibilità di fuggire. Un atteggiamento questo, secondo il sostituto procuratore Vincenzo Barba, di violenza e minaccia, tipico appunto degli abusi sessuali. 

I RISCONTRI
«In qualità di esercente di pubblico servizio - ha scritto il magistrato - il tassista, nel corso dello svolgimento delle sue funzioni, durante la corsa ordinata dalla vittima ed effettuata da via Achille Grandi all’aeroporto di Ciampino, conduceva il mezzo di notte su una strada scarsamente trafficata a elevata velocità (così da impedire ogni reazione della vittima), masturbandosi per l'intera durata della corsa, costringendo la cliente, seduta nel sedile posteriore, a subire atti sessuali». 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 27 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2016 16:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-02-27 09:55:58
E' giunto il momento di fare test spicologici ai tassisti di Roma!!!
2016-02-27 09:56:04
non perderà il lavoro come vanno le cose in questo paese verrà considerata una cosa normale come tutte le altre anormalità anzi forse verrà incriminata la passeggera perche troppo avvenente.........
2016-02-27 10:17:15
Un soggetto fuori di testa...un bel test psicologico, no? Un altro tipo di lavoro anche...
2016-02-27 10:17:49
Direi che occorre una seria considerazione sulle licenze di esercizio pubblico alla gente. Oggi, purtroppo, tra quelle persone ci sono individui con pochi scrupoli e moralmente non idonei, come si evince dai casi di truffe a questi episodi fuori di testa...
2016-02-27 12:58:42
Via licenza e 5 anni di lavori socialmente utili. Iniziamo a creare qualche precedente di esempio.
8
  • 396
QUICKMAP