Stadio, dalla Regione ultimatum al Comune: «Sì o no, parere chiaro»

di Lorenzo De Cicco
Il messaggio che trapelava ieri dalla Regione non ha bisogno di sottotitoli: su Tor di Valle, basta indecisioni. Un appunto che sembrerebbe diretto principalmente al Campidoglio. Per l'operazione calcistico-immobiliare legata al nuovo stadio della Roma, bollata come una colossale speculazione edilizia dall'Istituto nazionale di Urbanistica e dalle più importanti organizzazioni ambientaliste del Paese, è il momento in cui i nodi vengono al pettine. Il prossimo 24 novembre, è notizia di ieri, si riunirà di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 14 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:45
  • 6
QUICKMAP