Stadio Roma: i dubbi dei tecnici su traffico e Roma-Lido

di Lorenzo De Cicco
Fondi privati insufficienti per far marciare a dovere la malandata Roma-Lido; previsioni sulla mobilità che rischiano di falsare i flussi di traffico; il balletto sui ponti da costruire per evitare che l'area di Tor di Valle vada in tilt. Sono questi i tre nodi da sciogliere nella conferenza dei servizi convocata per approvare o bocciare il nuovo stadio della Roma, con annesso «Ecomostro» di negozi, uffici e alberghi. Conferenza che, al momento, è in stand-by proprio perché i tecnici di Regione,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 5 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-11-05 14:49:29
No torri, no ponte, no treno..........no stadio
2017-11-05 12:49:50
Se i dubbi riguardano il traffico allora lo stadio non si pu├▓ fare da nessuna parte, ma diciamo che i dubbi riguardano piuttosto su quale giunta si vuole prendere il merito di aver fatto costruire lo stadio
2017-11-05 12:47:46
quali dubbi, solo certezze : dopo la costruzione, saranno pi├╣ unite l' italia con la libia che roma con ostia.
2017-11-05 11:06:23
Ma non esiste a Roma un altro posto dove far costruire solo lo stadio e non questa colata di speculazione con fondi di dubbissima provenienza ?
2017-12-06 12:35:25
Se conosci Roma ti dovresti chiedere dove sia un posto migliore. Conosci il traffico del GRA? Conosci altri luoghi cos├Č vicini al centro con due ferrovie, comunque funzionanti ma migliorabili e con due direttrici stradali di cui una, la Via del Mare, da anni sotto progetto (prima che si parlasse di stadio) per un ampliamento? Ma tutti i centri commerciali che circondano Roma hanno mai suscitato tanta disapprovazione prima di nascere?
10
  • 69
QUICKMAP