Roma, sfregi a fontane e monumenti: «Maxi-multe contro i vandali»

di Simone Canettieri
Scomparirà il (superato) divieto di battere i tappeti per le strade del centro, ma in compenso il nuovo regolamento della polizia municipale, che sostituirà quello del 46, prevederà multe di 450 euro per chi non rispetterà le fontane storiche della Capitale (in tutto una trentina). Non solo: saranno comminate sanzioni da 400 euro «secche» a chi non avrà rispetto in generale dei monumenti dell'Urbe ma anche delle basilari regole di convivenza civile. Quindi da chi, l'ultimo caso a...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 20 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 08:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-04-21 08:34:49
non é vero che all´estero si passano dei guai, e non esistono maxi multe. C´e´semplicemente il buon senso e piú sorveglianza in svizzera se fai una cosa del genere probabilmente prima del viglile é il cittadino stesso che ti rimprovera. In Italia é il paese dove il turista arriva ed ha la sensazione che si puó fare tutto e niente viene punito. Mi fanno ridere tutti questi commenti si sdegno che inneggiano a maxi multe e pene severe, ma sono convinto che quando questi sono saltiti in cima al monumento nessuno gli ha detto qualcosa. Il senso civico e l´amore per la propria citta va prima a quello che fanno i vigili o chi fa il sindaco.Le maxi multe sono quasi una trovata all´italiana servono solo come deterrente, i controlli non li fa nessuno e poi se tuo figlio ti scappa di mano e sale sopra una Fontana devi pagare 10.000 Euro? Voglio ricordare che in rapporto all´aumento di turisti nella capitale le strutture sono rimaste pressapoco le stesse e tutti sanno che si investe poco in manutenzione. Questa storia che é il turista a distruggere le opere d´arte e solo una balla per coprire le nostre inefficenze. Il turista é una fonte di guadagno e ricchezza e come tale deve essere trattato. Chi é intelligente capisce subito che i "danni" fatti dai turisti sono pochi rapportati a quelli dell´incuria e del degrado.
2017-04-20 12:34:55
anche questo e un fatto che negli altri paesi non succede mai.nessuno si azzarda a insudiciare o danneggiare minimamente un monumento.passerebbe grossi guai.
2017-04-20 12:21:48
e queste sarebbero le maxi multe? Cominciamo a parlare di 10 mila e poi in cella fino a pagamento effettuato, pagamento soggiorno in cella a parte. Vedi come cambia la musica. Stiamo parlando di sfregio a opere d'arte, di pezzi unici, non so se ci rendiamo conto
2017-04-20 12:12:27
e la sindaca che fa'??? se ne va a Madrid !!! Speriamo vada a imparare come si Amministra una Capitale perché fino ad ora...non ha capito proprio Nulla !!!
2017-04-20 20:35:28
non è la fata buona. Per sistemare anni di scempio dovuti alle precedenti amministrazioni ci vuole un miracolo. Sta lavorando. Tutto subito non è possibile
7
  • 221
QUICKMAP