Roma, overdose di alcol durante l'autogestione, 15 collassa a scuola: gravissima

Si è sentita male a scuola per abuso di alcol ed soccorsa e trasportata dal 118 in ospedale. È accaduto ad una studentessa 15enne di un liceo romano, il Russell, dove era in corso la settimana di didattica alternativa subito sospesa dalla preside. La ragazza è stata soccorsa intorno alle 13 dopo che a seguito di un malore per abuso di alcol si è accasciata sulle scale dell'istituto. È arrivata in ospedale in codice rosso. Sul posto è intervenuta la polizia.

All'arrivo della polizia la ragazza era stata già trasportata all'ospedale San Giovanni dove è accorso anche il papà. A quanto ricostruito, quando la 15enne si è sentita male per le scale i docenti hanno effettuato un primo intervento di soccorso e attivato il 118 che l'ha poi trasportata in ospedale. «Da giovedì 25 gennaio 2018 la settimana di didattica alternativa è interrotta e le lezioni riprendono regolarmente secondo il consueto orario» si legge in un avviso pubblicato sul sito del liceo Russel.
Mercoledì 24 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 25-01-2018 11:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2018-01-25 09:59:20
Certo che se questa giovent√Ļ dovr√† un domani pagarci le pensioni meglio scegliere gli africani.
2018-01-25 09:36:09
duole constatare che oramai per come è ridotta la scuola italiana si dovrebbe statuire una settimana non di autogestione, ma di studio serio come una volta dal momento che tutto l'anno si vive in una specie di "altro" da un contesto di studio e di applicazione
2018-01-25 09:10:23
La scuola deve essere riformata seriamente, facendo piazza pulita di tutti i retaggi post-sessantottini. Deve essere rifondata secondo principi meritocratici, per gli studenti e soprattutto per i docenti.
2018-01-25 08:50:48
A scuola ci si deve andare per studiare ed imparare le regole del vivere civile. Nom sono bastati i cadini del 68 per far capire ai sinistroidi che le cosiddette autogestioni sono solo perdite di tempo? Adesso poi che un Preside illuminato posticipa l'orario di ingresso degli studenti alle 10 perché i ragazzi vanno a letto tardi! E allora? Se dopo la merenda delle 12 avranno sonno cosa facciamo? La pausa pennichella? Ma la parola sacrificio è sconosciuta? E quando questi ragazzi troveranno lavoro come faranno magari ad alzarsi alle 5 di mattino?
2018-01-25 07:26:38
Ci sono i quiz televisivi che fanno vedere l'ignoranza che regna tra i giovani ed è allarmante: clamorosa quella con Frizzi, che la .strage delle fosse Ardeatine è avvenuta ne 1979. Poi ci sono altri casi.
28
  • 1,4 mila
QUICKMAP