Roma, il gabbiano divora un piccione sul tetto dell'auto dei vigili: scena horror ai Fori Imperiali

Roma sempre più bestiale. L'ennesima scena raccapricciante di questa città-zoo si consuma in Largo Corrado Ricci, tra via Cavour e via dei Fori imperiali, in pieno pomeriggio, tra lo sguardo allibito dei turisti che passeggiavano. E il verbo "consumare" non è purtroppo casuale, visto ciò accade nel video che pubblichiamo. Un gabbiano è infatti intento a sbranare un piccione, beatamente accomodato sul tetto di un'auto della polizia municipale.

Tutt'intorno, la vita della città scorre come al solito, se non fosse per gli sguardi disgustati dei turisti. Non c'è da biasimarli: una scena del genere rovina anche la più grande delle bellezze.
 
Venerdì 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-05-2017 09:13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2017-06-02 14:48:25
E' la natura bellezze mie! Evidentemente guardate troppi cartoni animati. La natura è così. Anche in città! E per fortuna.
2017-05-20 19:21:42
Finalmente una bella notizia!
2017-05-20 19:21:05
Una scena paurosa, perchè il gabbiano è un gigante rispetto al colombo, ma il suo è un atto di sopravvivenza, essendo un animale sempre più carnivoro. Ma anche gli animali domestici e i bambini sono a rischio aggressione gabbiano. Ma non mi dispiace che ogni tanto sparisca almeno un colombo, questo schifoso animale invasivo e dannoso contro cui combatto - inutilmente - una battaglia personale da decenni....E trovo assurdo e insensato che sia difeso, così come il gabbiano, visto che è portatore di diverse malattie. Per pulire, disinfettare e proteggere (per quanto possibile) i balconi e le strutture esterne del nostro Condominio, preda di questo luridi piccioni, abbiamo appena speso diverse migliaia di euro. Ma durerà ovviamente poco. Bravo gabbiano Jonathan! Che sia guerra spietata fra voi volativi.
2017-05-21 16:03:44
I piccioni, totalmente privi di aggressività e di difesa, servono all'equilibrio della catena alimentare dell'ecosistema. Quando un qualunque anello di questa catena scompare crea altri danni molto più gravi. Magari è per questo che vanno anche un po' difesi. Al contrario i gabbiani che non hanno predatori diventeranno a breve un problema decisamente più pericoloso rispetto ai piccioni. Concordo con lei che purtroppo questi ultimi sporcano molto, è quasi impossibile mandarli via e costa ripulire dove decidono di stabilirsi. Sta prendendo sempre più piede qualche mese di falconeria addomesticata. Risolve definitivamente e non ha cifre proibitive specie per un condominio di tante persone. Circa le malattie almeno ad oggi sono in netto aumento solo quelle trasmesse dall'uomo. Avrà sicuramente letto il ritorno della tubercolosi, della scabbia, delle malattie sessuali tanto per fare qualche esempio. Un saluto.
2017-05-21 18:48:07
Complimenti! Molto chiara e...realistica. D'accordo in particolare sulla trasmissione delle malattie da umano ad umano più che da animale ad umano; il piccione in particolare è stato sempre fortemente...calunniato!
33
  • 6,6 mila
QUICKMAP