Roma, baby ladri sorpresi mentre cercano di rubare in una casa: arrestati

Fratello e sorella di 15 e 12, entrambi di origini serbe, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Roma San Giovanni, perché sorpresi mentre cercavano di entrare all’interno di un appartamento di via Giuseppe Bagnera. Durante un servizio predisposto in abiti civili, i Carabinieri hanno seguito i due minori da Piazza San Giovanni, anche a bordo di autobus, fino alla porta d’ingresso di un appartamento di proprietà di un 38enne.

A quel punto i Carabinieri sono intervenuti ed hanno bloccato i due baby ladri mentre stavano cercando di scassinare la serratura della porta con vari utensili e una lastra radiografica. I Carabinieri hanno recuperato e sequestrato gli arnesi utilizzati e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria hanno accompagnato i due fratelli presso il centro di prima accoglienza di via Annibale Francia.
Sabato 18 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:50

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2017-03-19 08:16:53
non vo sembra che stiano esagerando quando farete qualcosa di giusto
2017-03-19 08:04:51
non vo sembra che stiano esagerando quando farete qualcosa di giusto
2017-03-18 19:15:18
ma perchè dobbiamo tenerci tutti questi delinquenti sul territorio italiano? rimpatri immediati ma che si aspetta?
2017-03-18 18:29:03
Mica li affideranno alle loro famiglie..cosi' ricominciano e vanificando il lavoro egregio delle forze dell'ordine!
2017-03-18 17:50:57
Giovani e promettenti risorse
18
  • 97
QUICKMAP